Travel

Dove dormire nelle Marche: HomeLikeVillas

Dove dormire nelle Marche

Quando ci hanno proposto di partecipare a questo week-end di Marzo alla scoperta delle Marche più autentiche, quelle che si mostrano senza filtri in tutta la loro bellezza,  non potevamo che accettare all’istante!

Le Marche sono una Regione dalla bellezza infinita. É stata la quarta volta, in meno di un anno, che vi tornavamo e dobbiamo ammettere che ci stupisce sempre di più, a cominciare dallo spettacolo della natura delle Grotte di Frasassi fino ai borghi della Valle del Cesano e della provincia di Ascoli Piceno. Il nostro amore per le Marche è solo all’inizio, poiché abbiamo ancora molti luoghi, sulla nostra wish-list, che dobbiamo visitare!

In questo post troverete un consiglio su dove dormire nelle Marche e il racconto dei luoghi, ed esperienze da vivere in un week-end.

Dove dormire nelle Marche

Siamo arrivati a tarda sera a San Severino Marche, dove si trova la splendida Villa Teloni, facente parte del progetto HomeLikeVillas, che ci avrebbe accolti per i due giorni seguenti.

Villa Teloni è un borgo risalente al XVIII  secolo e fu la residenza di famiglie nobiliari di San Severino. Nei scorsi anni è stata oggetto di  un accurato restauro, anche a seguito dei danni provocati dal terremoto, che l’ha portata all’eleganza che potete ammirare ora.

La Villa è una location perfetta per romantici matrimoni ma la cosa più bella è che potete affittare l’intera villa per una settimana insieme ad un gruppo di amici. Sono presenti  infatti, 14 camere divise fra suites e appartamenti, che permettono di ospitare fino a 50 persone.

Gli interni di Villa Teloni

Gli interni di questo affascinante borgo sono rifiniti in ogni particolare e la zona che ci ha stupito di più è stato lo splendido salotto della struttura principale, quella più elegante e raffinata.

La nostra stanza, nella sua semplicità, era ben curata e fornita di ogni confort con il dettaglio nel soffitto delle travi in legno a vista. Le amiamo alla follia!

Gli esterni di Villa Teloni

La Villa è circondata da un parco, sapientemente curato, di 8000 mq. Il verde lussureggiante e il canto degli uccellini al mattino vi farà entrare subito in un mood di relax assoluto.

Nell’ampia terrazza di Villa Teloni è presente una piscina in cui, se lo richiederete, potrete gustare un ottimo aperitivo con i prodotti tipici locali. Un’ultima chicca è la presenza di una piccola Cappella sconsacrata e di una bellissima ex limonaia, ora divenuta un portico perfetto per le cerimonie e feste estive.

Vi consigliamo di dare un’occhiata alle altre Ville, una più bella dell’altra, presenti sul sito di HomeLikeVillas. Vi sono ben 110 Ville in tutto il Centro Italia, dalle Marche, alla Toscana e l’ Umbria. I consulenti di viaggio di HomeLikeVillas saranno pronti ad esaudire ogni vostra richiesta e vi proporranno delle esperienze uniche per entrare in contatto con il territorio che visiterete.

Che ne dite di questa location per le vostra prossime vacanze estive? Villa Teloni potrebbe risolvere il problema su dove dormire nelle Marche!

Le nostre esperienze alla scoperta del territorio

Grazie al tour Marche Tasting Retreat, organizzato dai ragazzi di Wine Salad (Marchigiani Doc) e HomeLikeVillas, abbiamo avuto l’occasione di visitare e assaporare le Marche più autentiche.

Elcito: un borgo incantato

La prima tappa è stato il Borgo di Elcito, situato su uno sperone roccioso a 821 metri sul livello del mare.

Una delle particolarità che ci ha fatto rimanere a bocca aperta è stato il numero delle persone che vivono in questo “mini-borgo”. Pensate che Elcito conta solamente 7 abitanti, tutti anziani, che restano saldamente aggrappati alle loro origini.

Dedicate qualche ora per una passeggiata in mezzo a queste strette vie tra le vecchie case in pietra, fino ad  arrivare al punto panoramico che domina la valle sottostante.

Faggeta monumentale di Canfaito

Dopo una camminata su di un fitto tappeto di foglie gialle e marroni, siamo arrivati di fronte al faggio più antico di tutta la regione. Questo gigante ha circa 500 anni e un’altezza di 24 metri! Ci siamo messi tutti intorno per abbracciarlo e scattare tantissime foto con lui, come protagonista indiscusso.

Il periodo migliore e più affollato per visitare la Faggeta Monumentale di Canfaito è in autunno, quando le foglie si colorano di arancione, creando un’atmosfera unica che vi emozionerà.

Wine & Food Tour

Questo Marche Tasting Retreat, oltre ad averci portato in un borgo e in una faggeta incantata, ci ha svelato il territorio sotto un altro punto di vista: quello del cibo e vino tipico. Vi premetto che Simone, in questi due giorni intensi di degustazione, ha scoperto un talento da “Sommelier”!

Arrivata l’ora di pranzo ci siamo diretti alla Cantina La Monacesca, collocata nell’alta Valle dell’Esino. Ad accoglierci abbiamo trovato il Sign. Aldo, il proprietario di questo piccolo borgo un tempo appartenente alla Chiesa.

Durante il pranzo abbiamo mangiato tutti prodotti tipici marchigiani  Km 0, come i formaggi e il buonissimo Ciauscolo.

La degustazione dei vini è stata per noi un’esperienza del tutto nuova, che ci ha incuriositi molto e ci ha fatto apprezzare i frutti di questa generosa terra. Il protagonista di questa serie di assaggi è stato il Verdicchio di Matelica DOC, un vino unico proveniente da uve a bacca bianca, che ha ricevuto il riconoscimento DOC nel 1967. È stato il primo vino bianco delle Marche ad essere stato insignito di questa prestigiosa nomina!

Nel caso in cui dovessimo descrivere i sapori di questi vini, diremmo che sentiamo i profumi di Matelica , questa terra meravigliosa che ci ha accolto a braccia aperte. Se siete appassionati di vini e volete vivere un’esperienza sensoriale unica, vi consigliamo di visitare la Cantina del Sign. Aldo. Troverete un proprietario esuberante e pieno di passione per il suo lavoro, che vi racconterà la storia dei suoi vini.

La giornata è proseguita nella città di Matelica, dove abbiamo degustato il Verdicchio di Matelica Spumantizzato all’interno del bellissimo Teatro Comunale.

Degustazione di Ciauscolo e formaggi antichi

Il salume per eccellenza delle Marche, il Ciauscolo, è stato il filo conduttore della cena, insieme ad altri Vini della zona. “Dal produttore al consumatore” grazie all’Azienda Lu Conde , che ci ha deliziato con l’hamburger più buono che abbiamo mai mangiato, fatto interamente da Ciauscolo!

Il mattino seguente  è iniziato nel migliore dei modi, con una degustazione di formaggi locali del caseificio Fontegranne. Questi formaggi nascono dal mix di latte di capra, vacca e pecora, per dare nuova vita a  “caci persi” della tradizione e a nuove tipologie uniche.

Si conclude questa nuova esperienze nelle Marche, un territorio che stiamo scoprendo e amando sempre di più. HomeLikeVillas potrebbe essere la soluzione ideale sul dilemma di dove dormire nelle Marche, rilassarsi e allo stesso tempo visitare il territorio come un vero Local.

Italy you don't expect
Leave a Comment