Il Viaggiatore Consapevole

Cosa fare durante il lockdown: 7 idee per sfruttare al meglio il tempo in casa

cosa fare durante il lockdown copertina

Durante il primo lockdown, che ci ha visti chiusi in casa per due mesi, abbiamo imparato a rispolverare vecchie abitudini e passioni, spesso accantonate per mancanza di tempo.

Nonostante oggi la situazione italiana sia piuttosto variegata, con regioni gialle, arancioni o rosse in base all’aggravarsi dell’emergenza Covid 19, la raccomandazione è di restare in casa ed evitare spostamenti inutili.

Per questo vogliamo suggerirti idee e consigli su cosa fare durante il lockdown, e rendere produttivo al massimo il tempo trascorso in casa.

Restiamo in contatto!

Prima di scoprire cosa fare in casa in lockdown, che ne dici di iscriverti alla newsletter? Sarai sempre aggiornat* sulle prossime pubblicazioni e riceverai subito in regalo la Guida dei Borghi Sconosciuti d’Italia!

Cosa fare durante il lockdown in casa

Lavorare per realizzare il tuo obiettivo

Cosa fare durante il lockdown

Il primo consiglio che teniamo a darti è quello di sfruttare il tempo a disposizione per iniziare o portare a termine un tuo progetto.

Che sia un obiettivo di crescita personale, un’idea di business o l’apertura di un blog, pianifica le azioni che ti porteranno a realizzarlo. Può darsi che domani non avrai a disposizione tutto questo tempo, quindi sfruttalo al massimo!

Noi, durante i mesi del primo lockdown, abbiamo impiegato il nostro tempo per creare il progetto Blogger Advisor, lavorando duramente giorni (e notti), per realizzare un’idea che da diverso tempo era nella nostra mente!

Se sei in cerca di ispirazione, ti forniamo alcune idee per iniziare un tuo progetto online:

  • Apri un profilo Instagram: condividi foto, video e stories su uno dei social più utilizzati al mondo
  • Apri un account su Pinterest: crea le tue bacheche e condividi i tuoi pin! Pinterest è un ottimo punto di partenza, soprattutto se sei un amante del fai da te
  • Apri un canale Youtube: se fare video è la forma di espressione che più ti si addice, allora sfrutta l’opportunità di pubblicare i tuoi contenuti sulla piattaforma video più visitata al mondo
  • Apri un profilo su Tik Tok: sul social network cinese non ci sono più solo video di balletti di ragazzi adolescenti. Ormai si stanno creando diverse nicchie, da quella travel al business, con grandi opportunità se vuoi iniziare da 0 il tuo progetto online.

Apprendere nuove competenze

apprendere nuove competenze

Quale miglior modo di adoperare il tempo libero per imparare nuove competenze, magari low budget e a volte gratis?

La rete ci offre tantissimi portali dove poter imparare dai migliori del settore, seguendo le lezioni comodamente da casa. Si può imparare veramente di tutto: cucinare, programmare, marketing, SEO e chi più ne più ne metta!
Noi abbiamo provato diversi siti e vogliamo suggerirti i migliori secondo noi:

  • Google Digital Training: Ebbene sì, Google possiede un’offerta formativa che ti permette di imparare le basi del marketing digitale, del business e non solo.
    Ogni corso è strutturato con videolezioni molto chiare e dei test che permettono di tracciare i propri progressi, insieme alle certificazioni di fine corso, utili per arricchire il curriculum professionale.
  • Facebook Blueprint: Anche Facebook offre i suoi corsi per imparare nozioni di business e marketing, legate molto spesso all’utilizzo di Facebook ed Instagram.
  • Udemy: piattaforma utilizzabile sia da web che da app, ricca di corsi che trattano svariati argomenti. Non ha molti contenuti gratuiti però possiede corsi validi a buon prezzo.
  • Skillshare: sito simile a Udemy, ha una ricca offerta formativa. La maggior parte dei corsi però sono in lingua inglese

Scoprire nuovi canali youtube

scoprire nuovi canali youtube

Un’altra delle cose che potremo fare a casa durante il lockdown è quella di vedere canali youtube interessanti, che possono aiutarci ad approfondire o ad entrare nel mondo di una disciplina in modo semplice.

Sul tubo si può trovare veramente di tutto, non ci sono limiti! Se vuoi imparare qualcosa da canali molto validi, te ne suggeriamo alcuni che meritano secondo noi:

  • Raffaele Gaito: Growth Coach, aiuta le aziende attraverso il cosiddetto growth hacking a crescere e migliorare sul mercato. Sul suo canale si trovano moltissimi spunti utili che spaziano dalla SEO al marketing fino alla crescita personale.
  • Amedeo Balbi: astrofisico e professore associato nella materia, nel suo canale spiega in maniera semplice e pratica concetti di astrofisica, talvolta complicati. Se sei appassionato di stelle e galassie è un canale che non devi perdere.
  • Breaking Italy: Alessandro Masala conduce il suo show dove presenta e commenta notizie di politica e attualità, in maniera chiara ed obiettiva. Per me (Simone) è ormai diventato un appuntamento fisso vedere i suoi video per essere informato su quello che succede nel mondo.
  • Ted Talks: il canale delle conferenze organizzate dall’organizzazione no-profit Sapling Foundation. Speaker da tutto il mondo che trattano temi di scienza e tecnologia ma anche di ambiti culturali ed accademici.

Ascoltare podcast

ascoltare podcast

In grande crescita negli ultimi anni, i podcast sono un’ottima alternativa a video o blog,

Ideali da ascoltare mentre facciamo una passeggiata o dell’attività fisica. Piattaforme come Spotify, Google Podcast e Itunes, per citarne alcune, ospitano tantissimi speaker che trattano di economia, cultura, storie, business e tecnologia.

Diversi progetti imprenditoriali e divulgativi stanno nascendo a partire dai podcast, essendo una forma di intrattenimento sempre più apprezzata dagli utenti.

I podcast che noi ascoltiamo maggiormente sono su storie e avvenimenti accaduti realmente. Eccone alcuni che vogliamo consigliarti:

  • Demoni Urbani: forse il nostro podcast preferito, la voce penetrante di Salvatore Migliaccio racconta fatti di cronaca nera avvenuti nelle città italiane. Se ami il genere, ogni storia ti terrà col fiato sospeso fino all’ultimo secondo!
  • Bistory: serie di episodi che racconta la vita e, soprattutto, la fine di tanti uomini gloriosi che hanno lasciato un segno: Anita Garibaldi, Mohammed Alì, Harry Houdini e tanti altri.
  • F***ing genius: il podcast del fisico Massimo Temporelli che racconta la vita dei grandi geni della scienza che, attraverso le loro invenzioni ed intuizioni, hanno cambiato per sempre il nostro modo di vivere.
  • Storie di Brand: le storie e le persone che ci sono state dietro alla nascita dei grandi brand che hanno cambiato il mercato: Lego, Levi’s, Perugina solo per citarne alcuni. Storie da cui trarre insegnamenti e magari prendere ispirazione per i nostri progetti.

Coltivare l’abitudine di leggere

coltivare abitudine di leggere

Quanto volte vorresti leggere di più ma la frenesia della vita quotidiana e i mille impegni te lo impediscono?

Approfitta di questo periodo per terminare quel libro che da tempo aspetta di essere letto o fai una bella scorta!

Leggere fa tutta la differenza del mondo: apre la mente, aiuta a rilassarsi e migliora l’efficienza del nostro cervello. Sono moltissimi i testi che puoi leggere per acquisire nuove competenze o consolidarne altre. Di seguito ti suggeriamo i quattro libri che abbiamo letto recentemente:

  • Tutto Esaurito: il libro di Daniel Priestley che fornisce consigli e tecniche per avere “la coda di clienti fuori dalla porta“, perfetti per il tuo brand personale o la tua attività.
  • L’arte della vittoria: la storia ed il susseguirsi degli eventi che hanno portato alla fondazione e all’esplosione della Nike, uno di più grandi brand di abbigliamento, raccontati dal fondatore Phil Knight. Un ottimo libro per aumentare la motivazione nel perseguire i tuoi obiettivi.
  • Seo Gardening: se vuoi apprendere le basi della SEO, Seo Gardening è il libro che fa per te. Scritto dal consulente SEO Francesco Margherita, spiega in maniera comprensibile i principi della cosiddetta Search Engine Optimization, applicabili fin da subito per il tuo sito.
  • Le 22 immutabili leggi del marketing: un testo che rappresenta la base di partenza per chiunque voglia cimentarsi nello studio del marketing. Una serie di “leggi”, che nel lungo termine il mercato premia sempre, su cui riflettere prima di intraprendere la tua attività online e offline.

Imparare una nuova lingua

imparare una nuova lingua

Cosa c’è di meglio che sfruttare il tempo a disposizione imparando un nuova lingua?

Anche qui la tecnologia ci viene in aiuto fornendoci siti, canali youtube e app per imparare in maniera divertente. Così come lettura, studiare nuovi idiomi potenzia le connessioni neuronali del nostro cervello, migliorando i processi decisionali e allenando al memoria.

Anche noi ci siamo serviti di alcuni dei seguenti strumenti:

  • Duolingo: app che ti permette, attraverso teoria e molti esercizi pratici via via più difficili, di imparare una nuova lingua. È presente sia la versione free che a pagamento
  • Babbel: una delle app più gettonate, ha un modello simile alla precedente. Una particolarità interessante è che Babbel, attraverso gli esercizi vocali, riconosce se la pronuncia è corretta.
  • Vedere film in lingua originale: forse il metodo più divertente, ti permette di guardare il tuo film preferito e imparare nello stesso tempo. Se sei alle prima armi con la nuova lingua, ti suggeriamo di mettere anche i sottotitoli nella stessa lingua in modo che, se non capissi la pronuncia delle parole, puoi leggere il testo. Non usare sottotitoli in italiano altrimenti finiresti per leggere senza ascoltare.
  • Anche su Youtube ci sono diversi canali molto validi per imparare una nuova lingua o anche per rafforzarla, facendo semplicemente listening.

Riprendere l’attività fisica

riprendere attivita fisica

Un ottimo modo per sfruttare il tempo trascorso in casa è quello di fare attività fisica.

Sapevi che, oltre a mantenere il fisico sano, l’attività motoria stimola lo sviluppo di endorfine e serotonina, migliorando di gran lunga il tuo umore?

Bastano anche 10-15 minuti al giorno per essere in forma e sentirsi meglio.

Anche qui ci vengono in soccorso tantissimi strumenti digitali come app che ci consigliano esercizi o fanno da timer per passare da un esercizio all’altro.

Noi preferiamo utilizzare i tantissimi video di canali Youtube che offrono allenamenti con durate e livelli di difficoltà differenti. Prova a scrivere sul campo ricerca “15 minutes workout” e guarda quanti allenamenti escono fuori, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Tu cosa ci consiglieresti di fare in lockdown? Ci sono altre attività che hai svolto e che desideri condividere? Facci sapere in un commento e restiamo in contatto!

Potrebbe Interessarti Anche

2 Commenti

  • Rispondi
    Jessica
    3 Gennaio 2021 a 17:50

    Molto interessante, noi abbiamo ripreso il piacere di leggere, scaricato app sul coltivare buone abitudini, bere di più e fare attività fisica in casa. Speriamo di poter tornare presto alla nostra vita normale

    • Rispondi
      Elisa&Simone
      6 Gennaio 2021 a 16:53

      Ciao ragazzi!
      Avete fatto bene, anche noi abbiamo approfittato per coltivare alcune buone abitudini. Speriamo di poter coltivare di nuovo quella di viaggiare! 🙂
      Un saluto cari!

Lascia un Commento