Consigli di Viaggio

Vacanze in Italia 2020: i migliori consigli per quest’estate

vacanze italia 2020

Vacanze Italia 2020 è uno dei temi che sta prendendo più piede negli ultimi giorni, complice il dilemma su come potremo muoverci e dove si potrà andare. Senza ombra di dubbio le vacanze estive di quest’anno si limiteranno a spostamenti all’interno della nostra Penisola. Detto questo, saranno probabilmente vietati gli affollamenti di persone in una località, preferendo mantenere il distanziamento sociale, a cui ci siamo attenuti negli ultimi mesi. Come sarà quindi il turismo italiano per l’estate 2020? Il” Turismo di prossimità” sarà il trend che forse ci accompagnerà nei mesi a venire.

Turismo di prossimità cosa vuol dire

Come suggerisce il nome, il Turismo di prossimità è un modo di viaggiare che ci spingerà a scegliere mete vicino casa e poco affollate. Verranno privilegiati quindi i borghi italiani, i sentieri naturalistici, i boschi e le escursioni in montagna, seguendo i principi del turismo lento. Si ritornerà un po’ al modello di vacanze anni ’70, in cui le famiglie si spostavano nelle località balneari più vicine per trascorrere le ferie estive.

Turismo lento cos’è

Il turismo lento, una definizione che spesso va a braccetto con il turismo sostenibile, è la modalità di scoprire i territori italiani meno conosciuti in modo sostenibile ed innovativo. Percorsi pedonali e ciclabili, sentieri a cavallo e tratti ferroviari recuperati: queste sono le modalità di riscoprire natura, paesaggi e borghi italiani. A queste modalità di viaggiare si accompagna la riscoperta dell’artigianato locale e la valorizzazione dei prodotti a Km 0, sempre più ricercati dai turisti stranieri e dai consumatori italiani più attenti.

Un modo di viaggiare che ha già preso piede nel 2019 e che, nel contesto attuale, sarà il vero e proprio trend che caratterizzerà le vacanze estive del 2020.

consigli vacanze 2020
Malga Tuena (Trentino Alto Adige)

Iniziative rilancio turismo in Italia

Questo periodo di incertezza, oltre ad aver visto diverse prenotazioni di vacanze annullate, ha messo in gravi difficoltà il settore turistico ed alberghiero, con un quasi azzeramento delle prenotazioni per quest’estate. In virtù di questo scenario, sono nate diverse iniziative per rilanciare il turismo in Italia, sia a livello locale, come gli Agribond, nati in Puglia, e gli Holiday Bond, adottati in primis dal comune di Pollica, nel Cilento. L’iniziativa più attesa è stata sicuramente il “Bonus vacanze”, emanato dal Governo tramite il Dl Rilancio.

Bonus vacanze come funziona

Il Bonus vacanze è un credito concesso ai nuclei familiari per il pagamento dei servizi offerti da parte delle imprese turistico-ricettive italiane. Tale bonus verrà riconosciuto per nuclei familiari con un reddito Isee dichiarato non superiore ai 40.000 euro. Sarà disponibile a partire dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 e verranno corrisposti fino ad un massimo di 500 euro per famiglia. Per nuclei composti da due persone, il credito sarà uguale a 300 euro mentre, per nuclei composti da una persona, 150 euro.

La modalità in cui potrà essere utilizzato si divide in un 80% nella forma di sconto da parte della struttura ricettiva mentre il restante 20% in forma di detrazione d’imposta nel momento in cui verrà effettuata la dichiarazione dei redditi.

Vacanze Italia 2020, dove andare

Borghi da visitare

borghi da visitare italia 2020
Tresana, il borgo delle ortensie (Emilia Romagna)

In cima alla lista dei nostri consigli per le vacanze di quest’anno non potevano mancare i nostri amati borghi italiani. Da luoghi poco gettonati e a volte sconosciuti, quest’anno potrebbero conoscere un aumento di notorietà grazie al turismo di prossimità, di cui abbiamo parlato poc’anzi. In Italia ci sono centinaia di borghi in ogni regione, alcuni noti, altri che aspettano solo di essere scoperti.

Partendo da casa tua, facendo una ricerca online, troverai sicuramente diversi borghi storici, che per un motivo o per l’altro non avevi mai pensato di visitare. Quest’estate potrebbe essere la volta giusta per incamminarti ed andare a scoprirli!

Consigli

Nel frattempo noi ti suggeriamo alcuni borghi che potrebbero incuriosirti e portarti a sceglierli come mete per l’estate 2020:

Se sei in cerca di ulteriori idee, ti ricordiamo che nella nostra sezione Borghi d’Italia troverai tanti spunti per organizzare le tue gite estive.

Borghi sul mare poco conosciuti

Rimanendo in tema, se ami visitare i centri storici e poi farti un tuffo al mare, in Italia ci sono moltissimi borghi che si affacciano sul mare o si trovano in prossimità. Sia che tu cerchi da Nord a Sud, dalla costa tirrenica a quella adriatica, troverai tantissimi luoghi, tanto da non sapere da dove cominciare. Non dimenticarti che anche le nostre isole maggiori, la Sicilia e la Sardegna, oltre ad avere spiagge mozzafiato, possiedono tanti piccoli centro storici, a volte poco conosciuti.

Sulla costa bagnata dal Mar Tirreno, c’è solo l’imbarazzo della scelta: i caratteristici borghi liguri, i piccoli centri toscani fino a scendere nella favolosa costiera amalfitana per terminare con la costa calabrese. Sul litorale adriatico, a partire dai lidi ferraresi e quello romagnolo, si scende sulla Riviera del Conero e sulla Costa dei Trabocchi, fino ad arrivare alla costa salentina e quella ionica. E non dimentichiamoci della costa siciliana, così ricca di fascino e storia, e delle amenità della Sardegna.

Consigli

Ecco alcuni tra i borghi sul mare che vogliamo consigliarti:

  • Il borgo di Capalbio, situato nella Maremma Toscana, oltre al suo centro storico, possiede un bellissimo litorale. Inoltre si trova vicino ad altre mete turistiche toscane, tra cui la laguna di Orbetello
  • il borgo di Moneglia, un vero gioiellino situato sulla costa ligure
  • Torre di Palme, un favoloso borgo marchigiano in provincia di Fermo, con panorami mozzafiato che guardano verso il mare Adriatico
  • Il borgo di Bosa, in Sardegna, conosciuto anche come il “borgo colorato“, bagnato dal fiume Temo si trova a due passi dal mare

Mete balneari

mete balneari italia 2020 tarquinia lido
Tarquinia Lido al tramonto (Lazio)

In vista della stagione estiva, molti stabilimenti balneari si stanno adeguando con le misure di distanziamento sociale e di sanificazione degli ambienti. Probabilmente gli ombrelloni verranno posizionati a debita distanza l’uno dall’altro, mentre verranno create delle corsie di entrata e di uscita per evitare assembramenti. Se tali misure contribuiranno a limitare eventuali contagi, di certo provocheranno una diminuzione dei posti disponibili.

A questo punto, potrebbe essere allettante scegliere delle mete balneari meno conosciute, in modo da poter applicare in maniera naturale le misure di distanziamento sociale ed evitare l’affollamento nelle spiagge.

Consigli

Ti consigliamo quindi alcune località balneari meno conosciute da scegliere per le tue vacanze in Italia:

  • La spiaggia di Bufalara a Sabaudia, poco affollata anche nel mese di agosto. Così chiamata dalle presenza delle bufale che si trovano libere in prossimità della spiaggia
  • Il Lido la Spiaggetta a Giallonardo, nel comune di Realmonte fa ancora parte delle spiagge siciliane meno frequentate. Il luogo perfetto per godere di un mare incontaminato e di un bel tramonto sul Mar Mediterraneo
  • A Scarlino, in provincia di Grosseto, si trova Cala Violina, una caletta raggiungibile solamente a piedi. Si trova all’interno di una Riserva Naturale, in un luogo composto da acqua limpida e sabbia chiara e granulosa.

Cammini e percorsi naturalistici

vacanze italia 2020 cascate del dardagna
Cascate del Dardagna (Emilia Romagna)

Valide alternative alle spiagge e ai borghi, quest’anno saranno sicuramente i cammini e i percorsi naturalistici. Rispetto alle località balneari e ai piccoli centri storici, sui sentieri naturali si può mantenere con più facilità il distanziamento sociale, a patto che non vengano scelti i più gettonati. In Italia abbiamo la fortuna di averne tantissimi, dai più conosciuti ad altri che aspettano solo di essere scoperti.

Consigli cammini percorsi naturalistici

Ecco alcune idee per i cammini ed i percorsi naturalistici:

  • Se vuoi fare un treeking vicino Bologna, allora le Cascate del Dardagna fanno per te. Un percorso in cui, oltre a godere della natura ed ammirare i vari salti delle cascate, potrai visitare anche lo storico Santuario della Madonna dell’Acero. Un percorso che abbiamo provato e ne conserviamo un ricordo bellissimo
  • Nel centro Italia, a cavallo tra le regioni Lazio ed Abruzzo, si trova il Sentiero dei Briganti, percorribile per intero in 7 giorni e suddiviso in diverse tappe attrezzate. Puoi compiere il sentiero anche parzialmente e diversi viaggiatori hanno provato l’esperienza di alloggiare in tenda nelle varie tappe
  • Il percorso della Via Francigena, la via nata per collegare Canterbury al centro del cristianesimo, ovvero la città di Roma, è una valida scelta per ritrovare il contatto con la natura, il territorio e la storia. La Via Francigena attraversa diverse regioni italiane, ovvero Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta
  • Sull’antico tracciato di un percorso prima etrusco e poi romano, è stata creata la Via degli Dei, un sentiero che collega la città di Bologna a quella di Firenze. Un cammino con pochi dislivelli, adatto a tutti, percorribile in 6 giorni a piedi o in due-tre giorni in bicicletta.

Escursioni in montagna

vacanze italia 2020 Sentiero lago di Tovel - Malga Tuena
Sentiero Lago di Tovel – Malga Tuena (Trentino Alto Adige)

Se ti ha entusiasmato la lista dei percorsi naturalistici, ti consigliamo allora di scegliere la montagna per le tue vacanze in Italia. Oltre ad essere una delle mete ottimali per evitare affollamenti (se scegli sentieri meno battuti), andare in montagna in estate è un toccasana per la salute e la forma fisica. Respirare l’aria di montagna, che contiene più ossigeno d quella di città, induce il nostro corpo a fare respiri più lunghi e profondi, e di conseguenza aumenta la quantità di globuli rossi nel sangue migliorando anche il nostro sistema immunitario. Inoltre il contatto con la natura contribuisce a diminuire il livello di stress dovuto alla frenesia della vita quotidiana, facendoti sentire rigenerato.

Consigli escursioni in montagna

Ecco alcune idee di escursioni in montagna da fare quest’estate:

  • Se hai deciso di andare in Trentino, ti consigliamo il sentiero che dal Lago di Tovel ti condurrà a Malga Tuena, un cammino piuttosto impegnativo ma di infinita bellezza. Se vuoi optare per qualcosa di più riposante, ti suggeriamo il sentiero nella Roccia di San Romedio.
  • Se hai intenzione di visitare l’Appennino centrale, non puoi assolutamente perdere la salita a Campo Imperatore, noto anche come il Piccolo Tibet d’Abruzzo. Spazi sconfinati, piccoli laghetti perenni o derivanti dallo scioglimento dei ghiacci in estate e verdi vallate sono i protagonisti dell’ambiente circostante.

Città d’arte da visitare

vacanze italia 2020 trieste canal grande
Trieste, Canal Grande (Friuli Venezia Giulia)

Se non avessi intenzione di trascorrere le tue vacanze al mare o in montagna, le città d’arte sono sempre una valida alternativa. Visite ai musei, passeggiate per le vie e le piazze dei centri storici, sono un ottimo modo di scoprire le città da un punto di vista diverso da quello quotidiano. Se in alcune città, come Roma, Firenze, Napoli e Venezia, bisognerà fare attenzione ad evitare assembramenti, ce ne sono diverse meno gettonate che possiedono interessanti patrimoni artistici e culturali.

Consigli città d’arte da visitare

Di seguito ci sono alcune delle città d’arte che vogliamo consigliarti.

  • La città di Trieste, capoluogo del Friuli, presenta un elegante centro storico composto da edifici risalenti al XVIII e XIX secolo. Una città che vive a contatto con il mare, tanto da possedere la piazza aperta sul mare più grande d’Europa: Piazza Unità D’Italia. Le cose da vedere a Trieste anche in un giorno sono diverse, tra cui monumenti risalenti all’epoca romana e medievale.
  • Nel Lazio, la città di Viterbo, seppur di piccole dimensioni, è un gioiello di epoca medievale con molte attrazioni da vedere. Conosciuta anche come la “Città dei Papi”, possiede molti riferimenti di architettura religiosa. Primo fra tutti è il Palazzo dei Papi con la sua suggestiva Loggia, da cui si gode di una strepitosa vista sulla città. Da Viterbo inoltre sono facilmente raggiungibili molti borghi della Tuscia e della Maremma Toscana.
  • Se sei intenzionato a trascorrere le tue vacanze in Valle D’Aosta, non dimenticarti di visitare il centro storico di Aosta. Anche qui ci sono moltissimi riferimenti all’epoca romana, essendo Aosta nata come accampamento militare romano. Da non perdere sono il Teatro Romano, la Porta Pretoria e le Collegiata dei Santi Pietro e Orso.

Speriamo che quest’articolo possa esserti utile per pianificare le tue vacanze estive in Italia! Conosci già i luoghi che abbiamo consigliato? Ce ne sono altri che vorresti nominare? Facci sapere in un commento e restiamo in contatto!

Potrebbe Interessarti Anche

Nessun commento

    Lascia un Commento