Consigli di Viaggio

Foliage in Italia: dove vedere i paesaggi più spettacolari

foliage in italia bosco foglie rosse

L’autunno è forse una delle stagioni che preferiamo in assoluto. Arrivano le prime giornate fredde che invogliano a rilassarsi in casa, magari sorseggiando una buona cioccolata calda davanti al tepore di un camino acceso. È anche il momento in cui in tavola si possono gustare le caldarroste, i funghi di bosco e i piatti a base di zucca.

L’autunno è anche il momento in cui la natura ci regala dei paesaggi spettacolari e le foglie degli alberi si colorano di tonalità che vanno dal giallo al rosso intenso. È il periodo del foliage!
Il foliage in Italia inizia dal giorno di equinozio d’autunno, a fine settembre, e termina l’11 Settembre, il giorno noto come l’Estate di San Martino.

Se sei in cerca di luoghi dove ammirare il foliage in Italia, in questo articolo ti consigliamo 7 location imperdibili!

Foliage in Italia: dove fotografare l’autunno

Foliage nel Lazio: Faggeta del Monte Cimino

La meta per eccellenza per ammirare il foliage nel Lazio è senza dubbio la Faggeta del Monte Cimino. Facente parte dei siti Patrimonio UNESCO, nel periodo autunnale diventa un vero e proprio capolavoro naturale.

Oltre a poter fotografare i colori dell’autunno, la meta è ideale per fare delle lunghe passeggiate. La faggeta è composta da alberi secolari, di oltre 200 anni di età, e custodisce un’opera d’arte naturale, la Rupe Tremante. Si tratta di un enorme masso, formatosi per indurimento della lava di un antico vulcano, rimasto in bilico su una sporgenza rocciosa. Tramite un bastone è possibile farlo oscillare, nonostante il suo peso di 250 tonnellate.

Se desideri visitare oltre alla faggeta alcuni borghi della Tuscia, nelle vicinanze si trova Vitorchiano il borgo sospeso e Caprarola che custodisce il famoso Palazzo Farnese.

Se cerchi altri luoghi per vedere il foliage nel Lazio ti consigliamo:

  • La faggeta di Tolfa, nei pressi di Civitavecchia
  • Il Bosco di Manziana
  • La Faggeta del Monte Livata, nei pressi di Subiaco

Foliage in Toscana: Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

foliage in Italia
Foliage in Toscana – pic by Wikimedia Commons

Oltre a possedere dei borghi meravigliosi, la Toscana è la meta ideale per ammirare l’autunno.
Tra i mesi di settembre e novembre le Foreste Casentinesi diventano un luogo magico, regalando ai visitatori uno dei foliage più belli d’Italia.
Situate ad Arezzo, al confine con l’Emilia Romagna, sono composte oltre che da faggi da querce e carpini.

Le foglie tinte di rosso, oramai cadute dagli alberi, formano un folto tappeto rosso che dona un aspetto surreale al bosco. Se vuoi vedere le Foreste Casentinesi nel momento di massima intensità del colore devi recarti nelle prime due settimane di novembre.

Se cerchi un altro luogo in Toscana dove ammirare il foliage, devi recarti sui Monti della Garfagnana ed arrivare a Fortezza delle Verrucole, il punto panoramico più suggestivo.

Foliage in Emilia Romagna: Colli Piacentini

foliage in emilia romagna langirano colli piacentini
Foliage in Emilia Romagna: Langhirano – colli piacentini

Se vuoi scoprire il foliage nel nord Italia, i colli piacentini regalano emozioni in questo periodo dell’anno.

Nella zona tra Parma e Piacenza i colli si colorano delle tonalità più sgargianti del rosso ed anche gli innumerevoli vigneti della zona prendono parte a questa festa di colori.
L’area piacentina è perfetta da scoprire a piedi, unendo passeggiate rilassanti tra i boschi e visita a borghetti medievali, all’insegna del turismo lento.

Sono diversi i borghi da vedere sui colli piacentini, quali Vigoleno e Castell’Arquato, giusto per citarne alcuni.

Altri luoghi emozionanti per vedere il foliage in Emilia Romagna sono:

  • I colli bolognesi, nella zona di Monteveglio e della rocca dei Bentivoglio
  • le Foreste Casentinesi, nei pressi del borgo di Premilcuore.

Foliage in Molise: Oasi WWF di Guardiaregia e Campochiaro

All’interno del Parco regionale del Molise, si trova l’Oasi WWF di Guardiaregia e Campochiaro, uno straordinario luogo di biodiversità.

I faggi secolari, alcuni che arrivano anche a 500 anni di età, regalano uno spettacolo meraviglioso nella stagione autunnale e non solo. Qui si possono ammirare alcuni fenomeni carsici tra i più singolari in Europa, come la Cascata di San Nicola, il Canyon del torrente Quirino e le Grotte di Pozzo della Neve.

Sapevi che oltre all’Oasi di Guardiaregia, il Molise è ricco di borghi ed attrazioni bellissime e poco conosciute?
Inizia dal nostro articolo sui borghi più belli del Molise!

Foliage in Umbria: Terre del Sagrantino

Uno dei foliage della vite più belli nel centro Italia è quello del Sagrantino, l’area compresa tra Montefalco, Bevagna e Spoleto dove si produce il noto vino.
Dopo la fine della vendemmia infatti le foglie della vite assumono tonalità che partono dal verde fino ad arrivare, nel mese di novembre, a tonalità di rosso scuro, quasi violaceo.
Camminare tra i filari è uno spettacolo sensazionale e farlo sorseggiando un ottimo vino locale è anche meglio.

Se desideri scoprire la storia e le tradizioni di questa terra, ti consigliamo di partire dalle degustazione delle cantine del Sagrantino di Montefalco e Bevagna. Molte strutture infatti permettono di assaggiare le eccellenze del territorio e di visitare le vigne insieme ai luoghi di produzione.

Inoltre la zona è ricca di borghi meravigliosi quali Montefalco, Bevagna insieme ad altri borghi nascosti dell’Umbria.

Foliage in Piemonte: Langhe, Roero e Monferrato

foliage in piemonte langhe roero monferrato
Foliage in piemonte

Se parliamo di foliage della vite non possiamo tralasciare le zone delle Langhe, del Roero e del Monferrato, dove si producono tra i vini più importanti della penisola.

Nei mesi autunnali ogni tipologia di vite si colora di una tonalità diversa: il Moscato ed il Nebbiolo si colorano di giallo, il Dolcetto di un colore rosso acceso mentre il Barbera assume tonalità violacee che tendono al marrone.
Quale spettacolo migliore nel passeggiare tra i vigneti e scorgere in lontananza i meravigliosi castelli che popolano la zona? Grinzane Cavour, Serralunga d’Alba, Falletti di Barolo ed il castello di Magliano Alfieri sono solo alcune delle fortezze che si possono trovare.

Il foliage della vita non è l’unico che si può ammirare in Piemonte. Quelli che ti consigliamo sono:

  • Il treno del Foliage che partendo da Domodossola, ti condurrà fino a Locarno sul Lago Maggiore
  • L‘Oasi Zegna sulle Alpi Biellesi
  • Il Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Foliage in Lombardia: Parco di Monza

foliage in lombardia scoiattolo parco di monza autunno
Foliage in Lombardia: uno scoiattolo nel parco di Monza

Chi ha detto che per fotografare il foliage bisogna per forza andare fuori città?
Il Parco di Monza è uno dei tanti esempi che si possono trovare in un contesto urbano.

Una vera e propria foresta in città formata da oltre 110.000 alberi in un’area di 688 ettari! Non a caso è stato nominato come il parco recintato più esteso d’Europa.
Sono molte le varietà di alberi le cui foglie si colorano d’autunno: platani, ciliegi, tigli e ippocastani abitati dalla fauna del bosco composta da scoiattoli, ricci, volpi e conigli selvatici.

Passeggiare per il Parco di Monza è il luogo perfetto per rilassarsi e trascorrere del tempo con la famiglia, godendo dello spettacolo del foliage.

Altri luoghi dove vedere il foliage in Lombardia sono:

  • I parchi di Milano, come Parco Sempione e la Biblioteca degli alberi
  • L’Oltrepo pavese
  • La Foresta dei Bagni di Masino, situata in montagna nella provincia di Sondrio

Hai mai visto il foliage in Italia? Quale tra questi luoghi che abbiamo descritto vorresti visitare?
Lascia un commento e restiamo in contatto!

Un saluto da Elisa & Simone

Potrebbe Interessarti Anche

Nessun commento

    Lascia un Commento